Chi sono

Sono un geologo libero professionista da oltre 18 anni con particolare esperienza nel campo degli studi di microzonazione sismica.

Ho iniziato la mia carriera da geologo lavorando presso la Geomed srl di Scafati (tra il 2001 ed il 2002), società di geologia, geoarcheologia e pianificazione territoriale, successivamente ho deciso di lavorare in proprio svolgendo l’attività di libero professionista.

Dal 2002 mi sono occupato principalmente di redazione di relazioni geologiche finalizzate alla realizzazione di opere civili, esecuzione ed interpretazione di prospezioni geofisiche finalizzate soprattutto all’analisi del rischio sismico locale, analisi geologiche e cartografiche propedeutiche alla pianificazione territoriale (microzonazione sismica e definizione di aree a rischio idrogeologico).

Mi occupo anche di pianificazione in ambito alla tematiche di protezione civile dal 2004, dopo aver conseguito il titolo di Disaster Manager frequentando con profitto il Master di II livello “Esperto in rischi geologici ed ambientali nel Disaster Managment” presso l’Università degli Studi del Sannio.

Negli ultimi 10 anni sono diventate significative le attività svolte nell’ambito della pianificazione e della difesa dai rischi. In particolare ho partecipato alle attività per la redazione di diversi piani di protezione civile a livello comunale ed intercomunale (specializzandomi sulla valutazione degli scenari di rischio sismico ed idrogeologico), ed inoltre ho svolto attività nell’ambito delle attività di microzonazione sismica di III Livello per i comuni interessati dalle crisi sismiche dell’Italia Centrale (Fabriano) e di Ischia (Casamicciola Terme e Forio) e di I Livello e della valutazione della CLE in Campania, Lazio e Veneto.

Ritenendo davvero essenziale essere sempre aggiornati, ho rinnovato il mio impegno formativo nell’ambito del rischio idrogeologico frequentando l’attività di addestramento presso la Scuola Regionale di Protezione Civile “E. Calcara” con il Corso “Tecnici per il presidio idrogeologico del territorio“, zona di allertamento 3 rivolto unicamente a geologi ed ingegneri.

Sono esperto dell’utilizzo di strumenti software specialistici nella pianificazione territoriale SIT (Sistemi Informativi Territoriali) nell’ambito dei quali ha svolto anche attività di docenza.